Home » La Stagione dei Teatri

La Stagione dei Teatri

cop-la-stagione-dei-teatri-16-17-1La Stagione di Prosa di Ravenna Teatro, da oltre trent’anni l’appuntamento culturale più noto e apprezzato della città, nel 2016 si trasforma nella STAGIONE DEI TEATRI: un nuovo percorso che unisce le tradizionali programmazioni della prosa e del contemporaneo in un unico cartellone, che si dipanerà tra i due principali palcoscenici della città: il Teatro Alighieri e il Teatro Rasi.

 

Con quaranta repliche per tredici titoli la  stagione 2016/2017 si presenta dunque con una nuova veste per indagare in profondità il panorama drammaturgico di questo momento storico, in una geografia sempre più complessa di temi e riflessioni.
La manifestazione propone da novembre ad aprile i testi classici e moderni del migliore repertorio nazionale. È un appuntamento che raccoglie un pubblico molto vasto e socialmente differenziato per età e stili di vita, sensibile ai temi della cultura, orientato verso proposte per il tempo libero ad alto contenuto sociale e culturale.
La stagione viene presentata ufficialmente ogni anno alla fine del mese di settembre, con la diffusione del catalogo ufficiale e l’incontro tra il pubblico, le istituzioni, gli organizzatori e gli sponsor, a testimonianza del grande interesse manifestato dal pubblico e dalle istituzioni per uno degli appuntamenti più attesi della stagione autunnale della città.


Distribuzione

Il catalogo ufficiale della rassegna viene distribuito gratuitamente e con una spedizione mirata a tutti gli abbonati. Gli sponsor possono ottenere un risultato significativo grazie al costante aumento del pubblico presente alla rassegna e al sostegno di una delle iniziative più significative e più seguite della stagione autunnale di Ravenna.


Numeri

  • uscita unica annuale
  • pieghevole generale (20.000 copie) e catalogo ufficiale (4.500 copie) diffuse in tutti i teatri e nei luoghi di incontro della città e una spedizione mirata a tutti gli abbonati

Materiali promozionali

  • locandine affisse nelle attività del centro storico
  • manifesti affissi in città e in provincia

Diffusione della manifestazione

  • 800 posti in teatro
  • 13 spettacoli in programma
  • 4 repliche per spettacolo per i 4 turni di abbonamento
  • 30.000 presenze tra abbonamenti e biglietti venduti