Home » Notizie » Incontro a Imola, promosso dal Gruppo Ciicai,
coi professori Bucci e Cassani sul “bagno come segno di civiltà”

Incontro a Imola, promosso dal Gruppo Ciicai,
coi professori Bucci e Cassani sul “bagno come segno di civiltà”

Scritto da Reclam | Notizie | 27 Set, 2018| Nessun commento »

Appuntamento pubblico a due voci alla Sala Simposium dell’Hotel Molino Rosso di Imola, venerdì 28 settembre (dalle ore 18), con i due autorevoli studiosi. La conferenza, promossa dal Gruppo Ciicai e a cura di SeDici Architettura/Reclam, è patrocinata dall’Ordine degli Architetti di Bologna ed è valida per i crediti formativi professionali

 

Un incontro aperto al pubblico promosso e sostenuto dal Gruppo Ciicai, in occasione del Cersaie di Bologna – su un tema del progetto e dell’abitare curioso quanto poco frequentato nel dibattito sull’architettura – è in programma venerdì 28 settembre (dalle ore 18) alla Sala Simposium dell’Hotel Molino Rosso di Imola (uscita casello autostradale).

Protagonisti dell’appuntamento, per un intervento a due voci, i professori Federico Bucci e Alberto Giorgio Cassani.

I due studiosi e docenti universitari parleranno sul tema “Il bagno come segno intimo di civiltà. Storia, funzioni, estetica di un luogo fondamentale dell’abitare, fra pubblico e privato”.
Si tratta di un excursus inedito e approfondito su uno spazio funzionale, quello del bagno, a esigenze igieniche e bisogni fisiologici ma al tempo stesso di intimità e socializzazione, che nella modernità ha assunto i connotati di benessere, relax, bellezza, riservatezza ma anche di spreco, ostentazione e kitsch. Una ricognizione su un luogo d’elezione dell’abitare che ha impegnato le competenze di architetti, tecnici ed esperti di ergonomia, designer e arredatori e, in alcuni casi emblematici, ha ispirato anche il mondo dell’arte contemporanea.

 

 

Federico Bucci è professore ordinario di Storia dell’architettura contemporanea e prorettore della Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, sede di Mantova. Dirige “Mantova architettura”, un mese di iniziative che vedono come ospiti i maggiori architetti internazionali. È redattore della storica rivista “Casabella”. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni per le principali case editrici del settore. Esperto di architettura americana del Novecento e delle più importanti figure dell’architettura italiana del primo e del secondo Novecento (Luigi Moretti, Franco Albini, Ignazio Gardella).

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberto Giorgio Cassani, laureato in Architettura al Politecnico di Milano, Dottore di ricerca in Conservazione dei beni architettonici, è docente all’Accademia di Belle Arti di Venezia e Ravenna. Considerato fra i più autorevoli studiosi italiani di Leon Battista Alberti, ha firmato innumerevoli articoli in riviste culturali, pubblicato diversi saggi e partecipato a convegni nazionali e internazionali su temi di architettura, umanistica, storia del restauro, letteratura e fotografia sulla città e il paesaggio.

 

 

 

La conferenza è patrocinata dall’Ordine degli Architetti di Bologna anche ai fini dei crediti formativi professionali.

L’organizzazione è a cura di SeDici Architettura/Reclam di Ravenna che a partire dal 2013 ha realizzato in Romagna più di 40 incontri con oltre 60 relatori dedicati al ruolo e alle esperienze dell’architettura contemporanea, fra divulgazione della cultura del progetto e aggiornamento professionale.

 

(nelle foto, dall’alto, la toilette realizzata da Le Corbusier per l’appartamento di Rue Molitor e i due relatori, Federico Bucci e Alberto Giorgio Cassani)

Lascia un commento