Home » Notizie » Presentata la Stagione di Prosa 2014/2015
Reclam a fianco della cultura per la crescita del territorio

Presentata la Stagione di Prosa 2014/2015
Reclam a fianco della cultura per la crescita del territorio

Scritto da Reclam | Notizie | 29 set, 2014| Nessun commento »

pres-prosaÈ stata presentata sabato 27 settembre la Stagione di Prosa 2014/2015 del Teatro Alighieri. Produzioni d’autore originali, classici e contemporanei rivisitati da grandi attori, in scena dai primi di novembre ad aprile. Claudia Cuppi, direttore generale Reclam Edizioni e Comunicazione, ha ribadito il sostegno alle iniziative culturali della nostra città, perché «la cultura può essere il motore che fa crescere il territorio». Per questo impegno, R&D – Ravenna&Dintorni, testata di punta di Reclam, è stata selezionata come giornale locale che ha accompagnato Ravenna2019 al Maxxi di Roma. E dal 9 ottobre Reclam presenta un nuovo progetto editoriale, il nuovissimo mensile Romagna&Dintorni Cult

 

Produzioni d’autore originali, classici e contemporanei rivisitati da grandi attori, in scena dai primi di novembre ad aprile. Dodici spettacoli e diversi eventi collaterali, caratterizzano la stagione ideata da Ravenna Teatro con la “nuova” direzione artistica di Marcella Nonni.
La Fondazione – monologo tragicomico sempre in bilico fra lingua e dialetto, poesia e invettiva, farsa e tragedia, dal testo di Raffello Baldini, portato in scena da Ivano Marescotti – segnerà il 7 novembre l’avvio della programmazione teatrale all’Alighieri, che vede la presenza di tanti protagonisti del teatro italiano, da Franco Branciaroli a Stefanno Accorsi, solo per citare alcuni nomi.

«Il teatro è relazione tra un pubblico e gli attori, tra un testo e il regista, tra cultura e città. Reclam sostiene Ravenna Teatro e la Stagione di Prosa perché è da questa relazione che può crescere la città e il territorio», così Claudia Cuppi, direttore generale Reclam, sul palco della presentazione della nuova Stagione, sabato 27 settembre al Teatro Rasi, ha sottolineato il forte impegno che caratterizza da sempre la nostra azienda nel sostegno delle iniziative culturali di Ravenna. «Proprio per questo – prosegue Cuppi – abbiamo deciso di lanciare un nuovo progetto: dal 9 ottobre nasce il nuovissimo Romagna&Dintorni Cult, una rivista mensile, diffusa gratuitamente in 80.000 copie in tutta l’area vasta, proprio incentrata sulla cultura. R&D Cult nasce per mettere in circolazione e in grande evidenza le manifestazioni e realtà artistiche, teatrali, letterarie ed enogastronomiche delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini verso i loro pubblici potenziali, una platea vastissima che conta oltre un milione di abitanti».

«Abbiamo seguito il percorso di Ravenna capitale – ha concluso Cuppi – perché crediamo in tutto quello che è cultura. Per questo da anni sosteniamo e lavoriamo per far crescere Ravenna Teatro». Reclam è infatti a fianco di Ravenna2019 nel percorso di candidatura, percorso che arriverà al verdetto finale il prossimo 17 ottobre, con la designazione della città che sarà capitale europea della cultura.

R&D – Ravenna&Dintorni, testata di punta di Reclam, è stato selezionato come media locale e invitato dal prestigioso Museo Maxxi a intervenire il 29 settembre nell’auditorium del Museo nazionale delle arti del XXI secolo, alla tavola rotonda con protagoniste le città finaliste nella sfida per diventare capitale europea della cultura nel 2019. L’iniziativa nasce dall’idea di dare visibilità e promuovere i progetti e le strategie di rigenerazione urbana elaborate per la candidatura rivolgendosi a un ampio pubblico (amministratori, rappresentanti della politica, operatori culturali, progettisti, costruttori, developer, mondo finanziario, comunicatori e imprenditori) specificamente interessato a conoscere le concrete prospettive di sviluppo e i benefici che ne possono derivare.

Sono invitati ad intervenire il sindaco e il direttore tecnico del progetto, nel caso di Ravenna rispettivamente Fabrizio Matteucci e Alberto Cassani. Per ogni città il Maxxi ha invitato anche un giornalista e per Ravenna sarà presente Fausto Piazza, il direttore di Ravenna&Dintorni, considerato dalla prestigiosa istituzione museale l’organo di stampa locale che si è occupato del tema in maniera più approfondita tra quelli presenti in città.

Lascia un commento