SeDici Architettura, giovedì 23 aprile a Lugocon gli Studi Iotti / Pavarani e Brenso

Iotti-PavaraniGli Studi di architettura Iotti / Pavarani (Reggio Emilia) e Brenso (Bologna) sono i protagonisti del terzo incontro del ciclo di otto conferenze “I 16 – SeDici Architettura”, in calendario giovedì 23 aprile dalle ore 20 nella sede dell’azienda Edilpiù, in via Piratello 58/2 a Lugo. La conferenza è promossa dalla rivista Casa Premium e dalla società editoriale Reclam, in collaborazione con Nuovostudio di Ravenna e Archibiotico di Forlì e con il patrocinio di: Comuni di Ravenna, Cervia, Lugo, Forlì, Cesena, Ravenna 2015. Il ciclo è riconosciuto dagli Ordini degli Architetti di Ravenna e di Forlì-Cesena.

 
Terza edizione della rassegna dedicata al ruolo e alle prospettive dell’Architettura contemporanea. Il ciclo di conferenze 2015 “I 16 – SeDici Architettura” si è aperto all’insegna di molte novità sia nell’ambito dell’organizzazione della rassegna – che vede eventi in varie città della Romagna – sia per la testata editoriale TrovaCasa Premium – che da quest’anno è diventata Casa Premium, con nuovi contenuti e una nuova veste grafica, e come nelle passate edizioni promuove e documenta i singoli eventi. Confermata la formula di successo degli otto incontri ognuno dei quali dedicato a due diverse realtà del “fare” Architettura, una già carica di esperienza e l’altra emergente, in calendario otto gli appuntamenti dal 19 febbraio al 19 novembre, fra Ravenna, Forlì, Lugo, Cusercoli, Cervia e Cesena.
 
Il terzo incontro in calendario è in programma giovedì 23 aprile, dalle 20, nella “sede d’autore” dell’azienda Edilpiù (via Piratello 58/2, a Lugo). Una location d’eccezione, realizzata nel 1993 dallo studio milanese Lamberto Rossi Associati, modello virtuoso di una concezione innovativa di fare impresa.
Il progetto della sede e dello show room è stato esposto nel Padiglione Italia della 13° Mostra Internazionale di Architettura – Biennale di Venezia, tra i progetti Made in Italy ritenuti meritevoli e simboli di una sintesi felice tra fare impresa e visione del mondo. Edilpiù è un’azienda punto di riferimento nel campo della distribuzione qualificata dei serramenti sul teriitorio compreso tra Bologna e la costa romagnola. La sua particolare struttura organizzativa ne fa una realtà unica nel suo genere, specializzata parallelamente nel commercio, nello studio, nella progettazione e nella posa di serramenti e infissi, con grande attenzione alle nuove tendenze, alle nuove tecnologie e ai nuovi prodotti presenti sul mercato.
 
I protagonisti della serata saranno gli Studi di architettura Iotti / Pavarani (Reggio Emilia) e Brenso (Bologna).
IOTTI + PAVARANI ARCHITETTI opera negli ambiti della progettazione architettonica, urbanistica, paesaggistica e della ricerca. Lo studio è impegnato in progetti dalla scala del design a quella del masterplan, per entrambi i settori, pubblico e privato. Progetti e realizzazioni all’attivo includono luoghi per il lavoro (uffici, spazi commerciali, edifici produttivi), edifici pubblici e spazi per la cultura, edifici sportivi, residenziali, ristrutturazioni, così come piani di recupero urbano e opere di paesaggio. Lo studio si distingue per la progettazione di architetture felicemente inserite in contesti urbani e paesaggistici ad alto valore ambientale e basate su principi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Obiettivo l’individuazione di strategie di programma, compositive, materiche, capaci di produrre inserti densi nel paesaggio, nel tentativo sempre perseguito di conferire nuove “energie” ai contesti in cui si opera, “energie” coerenti con le potenzialità spesso inespresse dei luoghi stessi. IOTTI+PAVARANI ARCHITETTI, costituito nel 2001 da Paolo Iotti e Marco Pavarani, ha ricevuto più di 20 premi in concorsi di architettura e urban design e ha ricevuto riconoscimenti nazionali e internazionali per la realizzazione di architetture innovative e sorprendenti ma al contempo perfettamente inserite nel loro contesto. Nel 2011 Paolo Iotti e Marco Pavarani hanno ricevuto il Premio della Fondazione Renzo Piano come migliori giovani talenti dell’architettura italiana. Nel 2006, 2012, 2014 sono invitati a partecipare alla X, XIII, XIV Biennale di Architettura di Venezia. Dal 2006 svolgono attività di insegnamento presso la Facoltà di Architettura di Ferrara; Marco Pavarani come responsabile del Laboratorio di Progettazione I dal 2010 al 2013, Paolo Iotti come responsabile del Laboratorio di Progettazione III dal 2011.
 
Brensobrenso – studio associato nasce dalla collaborazione tra gli architetti Lorenzo Castagnetti, Francesco Pasquale e Francesca Poli che, dopo esperienze accademiche e professionali in Spagna, Paesi Bassi e Danimarca, fondano lo studio di progettazione a Bologna nell’autunno del 2009.
I campi disciplinari affrontati spaziano dall’urbanistica, all’architettura e al design industriale, facendo sì che tutti i progetti, di qualsiasi natura e scala, vengano affrontati con un approccio realmente multidisciplinare e con la necessaria attitudine ad esplorare soluzioni innovative dal punto di vista tipologico, morfologico e dei materiali.
Attualmente lo studio è impegnato nell’elaborazione di piani-visione per aree strategiche della città di Bologna, progetti di edilizia residenziale, commerciale e sportiva, concorsi internazionali e progetti nel campo dell’ICT. Contribuisce inoltre alla didattica della Facoltà di Architettura di Ferrara e collabora a progetti europei di paesaggio per la Regione Emilia-Romagna.
 
Nella serata sarà presentato il nuovo numero della rivista Casa Premium, che dedica ampi servizi di presentazione e di documentazione sui protagonisti delle conferenze. All’incontro seguirà un momento conviviale.
La serie di conferenze è resa possibile grazie al fondamentale sostegno di Fitos, Tavar, Edilpiù, Oggetti d’Autore e Ciicai.
 
L’appuntamento successivo sarà giovedì 21 maggio, sempre dalle 20, nella Sala Conferenze dell’Autorità Portuale, a Ravenna, con gli Studi M2R (Reggio Emilia) e Tappi / Barbieri (Cesena).
Programma della serata: ore 20, apertura e registrazione crediti formativi; ore 20.30, saluto dell’azienda ospite Edilpiù; ore 20.45, intervento dello Studio Brenso (Bologna); ore 21.45, intervento dello Studio Iotti / Pavarani (Reggio Emilia); ore 22.45, breve spazio interventi del pubblico e saluto conviviale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *